Related Posts with Thumbnails

❤Cerca nel mio blog

domenica 21 gennaio 2018

1

Crostata con cipolle di Tropea



Ingredienti
5 grosse cipolle (preferibilmente di Tropea)
1 rotolo di pasta sfoglia 
un cucchiaio di olio evo
(poco meno di)mezzo bicchiere di acqua
un uovo
3 cucchiai colmi di parmigiano o grana gratt.
1 conf. di panna
(quantità a piacere di) formaggio emmenthal 
prezzemolo tritato finemente

sale
poco latte
****************
Preparazione
Taglio le cipolle a fettine e le faccio ammorbidire in una padella con olio, sale e mezzo bicchiere (scarsissimo) d'acqua (devono risultare morbide, intere e non spappolate)...ci vogliono all'incirca una quindicina di minuti.
Sbatto l'uovo in una ciotola e aggiungo il grana, la panna e un pò di sale.
Quando le cipolle sono tiepide le faccio scolare (per pochi minuti in uno scolino) dall'eventuale rimasuglio d'acqua rimasto sul fondo della padella, poi le unisco al composto sbattuto insieme alla dadolata di formaggio emmenthal e una spolverata di prezzemolo tritato.
Stendo la pasta sfoglia su una teglia foderata con carta da forno (dopo aver ricavato tre lunghe striscioline di pasta, da usare alla fine, per la decorazione della crostata); ci verso il composto, stendo le striscioline e chiudo i bordi finendo di spennellarli con un po di latte (giusto per dare un po di colore durante la cottura).
Inforno a 200°C per circa mezz'oretta;
E' buonissima mangiata sia calda che fredda!

giovedì 15 dicembre 2016

7

Zeppole calabresi dolci e salate

Ecco la ricetta di un dolce tipico del meridione, che
sulla tavola natalizia del buon calabrese non deve mai mancare.
E' un dolce che si tramanda di generazione in generazione,
dalle mamme alle figlie, dalle nonne alle nipoti.
Si ha l'abitudine di farne in quantità "industriale", 
capace di "sfamare" due/tre famiglie alla volta.

LE ZEPPOLE !



Innanzitutto bisogna sapere che 
le zeppole si possono fare sia nella versione dolce e sia nella versione salata.
Mia mamma ha sempre fatto le zeppole salate, per il pranzo
del giorno della vigilia di Natale...
..mangiamo solo quelle, che bontà!

Oggi, in foto,
 presento le mie zeppole nella versione dolce.

Ingredienti
(circa 8 persone)
1 kg di farina 00
acqua q.b.
una patata bella grossa lessata e passata nello schiacciapatate
un cubetto di lievito fresco
sale q.b.
olio di semi per friggere.

Sciolgo il cubetto di lievito con acqua calda (circa due cucchiai) in una ciotola capiente,
metto la farina, la purea di patata (fredda), sale e una quantità d'acqua necessaria per ottenere un impasto morbido e consistente, che non si appiccichi esageratamente alle mani.

Per farcire:
Zeppole dolci
uvetta sultanina ammollata e strizzata
zucchero semolato.
Zeppole salate
alici salate sott'olio o sotto sale

***
Aggiungo, per le zeppole salate, le alici tagliate a pezzetti
(ben scolate se uso quelle sott'olio, ben sciacquate, sotto acqua corrente fredda, se sotto sale)
le mescolo all'impasto delicatamente,
e lascio lievitare per circa un'ora,
avendo l'accortezza di coprire la ciotola che ospita l'impasto,
con un canovaccio pulito.

Per le zeppole dolci stesso procedimento...
Si ammolla l'uvetta per circa un'oretta in acqua fredda, si strizzano accuratamente e come per le alici, si aggiungono all'impasto, prima della lievitazione.

Dopo la lievitazione, porto a temperatura molto calda l'olio per friggere,
con un cucchiaio prelevo l'impasto e lo "butto" in padella per cuocere le zeppole;
appena dorate le tolgo e le adagio su un foglio di carta assorbente e servo le zeppole salate calde calde mentre le zeppole con l'uvetta, le ricopro con lo zucchero semolato.

Si possono adottare diverse forme;
prelevando un po d'impasto alla volta, con le mani bagnate
(per evitare all'impasto di appiccicarsi alle mani),
molto delicatamente
cercare di dare la forma di una ciambella o del tipico bretzel.
sono buone sia calde che fredde tutte e due le versioni.




domenica 30 ottobre 2016

11

Biscotti Halloween

In dolce compagnia tra
bare,dita di strega spezzate e
mummie dall'animo mieloso...
..all'insegna del brivido!



Prepariamo insieme gli ingredienti:
340 gr di farina 00
150 gr di burro
un uovo intero e un tuorlo
1 bust. di vanillina
150 gr di zucchero a velo
un cucchiaio di miele
un cucchiaino di tèverde in polvere
un cucchiaino di lievito in polvere
un pizzico di sale
confettini verdi di zucchero

..ed insieme prepariamo i biscotti:

 mescoliamo la farina, lo zucchero, la vanillina, il lievito, il pz di sale con l'uovo e il tuorlo, il miele il burro (temperatura ambiente) ed impastiamo velocemente fino a formare una palla...prendiamo un terzo dell'impasto ed aggiungiamo a quest'ultimo il cucchiaino di thè verde Matcha, cosi da ottenere un impasto verde.
Facciamo riposare per mezz'oretta in frigo dopodichè iniziamo a dare forma ai nostri biscotti.

Mummie:
Con l'impasto verde facciamo dei rotolini lunghi circa 6/8 cm .....con l'impasto bianco ricaviamo, aiutandoci con il mattarello ed il taglia pasta, delle listarelle molto fini e lunghe....avvolgiamo i rotolini verdi  a mò di benda e schiacciarli "lievemente"....lasciare una fessura aperta...li ci metteremo due confettini per fare gli occhi alle mummie.

Bare:
Per le bare fate dei rettangoli e poi "rintagliare" a forma di bara....alternate i colori per fare la croce sulla bara.

Per le dite della strega:
Fate dei rotolini lunghi circa 8 cm e in una delle due punte aggiungete un po' di frolla verde per fare l'unghia...incidete con un coltello dei taglietti.

Pronti da portare alla festa dei nostri bimbi!!!



Buon Halloween

sabato 29 ottobre 2016

4

Fantasmini di purè


Per la festicciola "paurosa" dei nostri bambini
 i fantasmini
sono pronti per volteggiare,
tra un brivido e l'altro,
sulla tavola imbandita!

Prepariamoli insieme.
Gli ingredienti sono:
purè di patate bianche
purè di zucca
bacche di ginepro
prezzemolo.

Versiamo in una tasca da pasticcere, con bocchetta tonda, il purè di patate e cerchiamo di creare dei fantasmini, premendo in verticale a più riprese.
Con due cucchiai di purè di zucca, creiamo delle piccole zucche,
e con il prezzemolo facciamo i piccioli delle zucche.
Applichiamo le bacche di ginepro per fare gli occhi ai fantasmini 
et voilà!
per la tavola di Halloween ecco i fantasmini pronti per la loro danza.





❤Il mio banner, se vuoi prendilo! Se prelevi il mio io prelevo il tuo..fammi sapere!!